menu servizio

Una prospettiva diversa per ri-conoscere se stessi

conoscere_se_stessiIl percorso di conoscenza e cambiamento che stiamo affrontando in questa rubrica, come abbiamo già esplorato, passa attraverso il tema della consapevolezza di sé. La consapevolezza di sé ha a che fare, come abbiamo già scritto, con il conoscere se stessi.

Proviamo a leggere la consapevolezza anche attraverso una diversa prospettiva: quella di avere coscienza di cosa sta accadendo dentro di noi e grazie a noi. In questa accezione, significa vedere, sentire, toccare ed anche progettare la realtà che viviamo in modo indipendente, scevri da pregiudizi e influenze esterne che deformano il nostro vivere.

In sintesi, percepire e cogliere la vita in modo unico, genuino e personale. Nel dettaglio di questa prospettiva, possiamo distinguere diversi modi di esercitare questa consapevolezza.

1) Essere consapevoli di cosa accade dentro di noi. È il rapporto che abbiamo con le emozioni ed i sentimenti. Ascoltarsi sospendendo il giudizio è un passaggio importante per conoscere se stessi ed il proprio mondo interiore che può lanciarci dei messaggi che dobbiamo cogliere.

2) Essere consapevoli di quello che accade nella realtà intorno a noi e di che effetti ha su di noi. Da questo punto di vista è fondamentale avere una forte acuità sensoriale, per cogliere ciò che ci unisce o ci divide dagli altri, per comprendere cosa accade intorno a noi e in taluni agire di conseguenza. Un’identità si nutre di rapporti e relazioni e gli altri sono una componente fondamentale che non può mai essere dimenticata.

3) Essere consapevoli di quello che accade grazie a noi. Incidiamo costantemente sulla realtà circostante, che ci piaccia o no. La nostra presenza, i nostri atteggiamenti e comportamenti lasciano una traccia. È utile comprendere come riusciamo ad influenzare la realtà, come possiamo incidere sugli altri e sugli eventi della nostra vita.

Senza consapevolezza di sé non può esserci cambiamento duraturo e fondato su basi solide. Conoscere se stessi è anche la base per soddisfare i propri bisogni profondi, rispettare la propria essenza per capire poi dove vogliamo andare e quale strada intraprendere.

Articolo originale su http://www.lfmagazine.it/una-prospettiva-diversa-per-ri-conoscere-se-stessi/

Share Button

, ,

No comments yet.

Lascia una risposta